Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

Visite: 568

Circolare - 12/10/2006 - Prot. n. 41776 - Motocicli 

OGGETTO: Veicoli per gli esami pratici per il conseguimento della patente di guida. Motocicli a due ruote anteriori 

Modificata dalla circolare prot. n. 23969 del 28/10/2016

MINISTERO DEI TRASPORTI
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI
Direzione generale per la motorizzazione

Prot. n. 41776/23.03.01
Roma, 12 ottobre 2006

OGGETTO: Veicoli per gli esami pratici per il conseguimento della patente di guida. Motocicli a due ruote anteriori e "sensori di parcheggio".

Ai sensi del punto 9 dell'allegato II al D.M. 30 settembre 2003, n. 40T, la prova pratica per il conseguimento della patente di guida deve riflettere la padronanza del candidato nel controllare il veicolo e nell'affrontare in piena sicurezza il traffico.

Durante la prova, di conseguenza, il candidato deve dimostrare di saper manovrare, con la necessaria dimestichezza, le categorie di veicoli cui lo abilita a guidare la patente che intende conseguire.

Alla luce delle suesposte argomentazioni, dunque, non può essere consentito di sostenere la prova d'esame per il conseguimento della patente di guida della categoria A con un motociclo con due ruote anteriori; con tale veicolo, infatti, non è possibile valutare, con sufficiente certezza, l'equilibrio del candidato sui veicoli a due ruote.

Le suddette disposizioni non si applicano agli esami di candidati al conseguimento delle patenti speciali.

IL DIRETTORE GENERALE
Dott. Ing. Sergio Dondolini