Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Visite: 986

Patenti Speciali


 

Le persone diversamente abili, anche se affetti da più minorazioni, possono ottenere la patente speciale delle categorie AM, A1,A2, A, B1,B, C1, C, D1 e D. Possono prendere anche l'estensione E (si veda la circolare 11141 del 11/5/2016).

Queste patenti possono essere limitate alla guida di veicoli di particolari tipi e caratteristiche, e possono indicare determinate prescrizioni in relazione all'esito degli accertamenti effettuati presso le Commissione medico locali. Le limitazioni devono essere riportate sulla patente utilizzando i codici comunitari armonizzati, ovvero i codici nazionali stabiliti dal Dipartimento per i trasporti, la navigazione e i sistemi informativi e statistici. Ai titolari di patente B speciale è vietata la guida di autoambulanze.

Le patenti speciali dunque possono essere limitate alla guida dei veicoli:
di particolari tipi e caratteristiche
con determinate prescrizioni/adattamenti precisati sulla patente stessa

 

Verranno istruiti con veicoli opportunatamente adatti all'esigenza del singolo secondo quanto descritto nella Certificazione della Commissione Medica Locale Provinciale (C.M.L.).